-Cos’è la Massoneria?-

Quasi nessuno ha le idee chiare sulla Massoneria.  I più, la credono una Associazione di mutua assistenza; altri, la rievocano come una raccolta di assassini politici, coi quali ha abbattuto numerosi Regni e Imperi, Teste coronate, da Luigi XVI a Nicola II e all’Impero Asburgico, assieme alle loro Famiglie reali. E così via. Perciò, diamo un breve schema di essa, benché non sia facile dare in poche linee un’idea alquanto adeguata della sua realtà assai complessa. Radunando gli elementi principali, iniziamo col dire che è una “società segreta” che forma i suoi iscritti con una “iniziazione” che li imbeve delle proprie massime che poi, a loro volta, devono iniettare nella società in cui vivono.

La Massoneria moderna fondata a Londra l nel 1717 dal pastore protestante Anderson.  Nacque così la massoneria moderna. il 24 giugno 1717, festa di S. Giovanni Battista, sotto la presidenza del medico e pastore calvinista francese. Anderson, su alcuni membri di corporazioni cristiane di arti e mestieri (donde il nome “freemaçon, fran-maçon, libero muratore), affiancati, prima, e poi sostituiti ai veri costruttori da autentici politicanti, che presero, in parte, le strutture e terminologie, alterandone, però, completamente lo spirito, tanto da diventare una organizzazione del tutto diversa. Così, l’impalcatura gerarchica venne divisa in tre gradi fondamentali: di “apprendista” (compagno, maestro), di “simbolismo” (squadra, cazzuola, grembiule, regolo, compasso, ecc … ), di “terminologia”, e di altri elementi. Lo spirito e gli scopi divennero, in fretta, completamente diversi. Mentre nel Medio Evo le corporazioni di muratori (ai quali si devono le bellissime cattedrali!) erano difesi e benedetti dai Papi, i quali ne curavano non solo gli interessi materiali, ma anche quelli spirituali, con l’assistenza religiosa ed anche caritativa. La nuova società massonica, invece, svolgerà una intensa attività politica per il trionfo dei principi massonici negli Stati, nella società, mettendo al bando tutto ciò che era cattolico, all’insegna del “naturalismo”. L’origine cristiana, quindi, era sparita del tutto. Mentre si diffondeva, poi, si imbeveva di altri elementi dottrinali e organizzativi, attinti a preesistenti società segrete ed iniziatiche, come l’antichità ebraica, le sètte gnostiche orientali. Ecco perché tra i loro gradi si trovano, ora, quello di “Gran Maestro Architetto”, di “Principe di Rosa Croce” di “Gran Pontefice”, o “Sublime Scozzese”, ecc. Teofilo Désaguiliers, membro della “Royal Society”, alla taverna “All’Oca e al Girarrosto” si costituì la Gran Loggia di Londra (che diventerà poi la Gran Loggia d’Inghilterra, e successivamente la Gran Loggia Madre del Mondo), costituita da quattro logge londinesi: L’Oca e la Graticola (The Goose and Gridiron), la Corona (The Crown), il Melo (The Apple Tree) e la Coppa e L’Uva (The Rummer and Grapes). Sottolineiamo che quando Anderson fondò la Gran Loggia di Londra, servendosi di alcune Logge dissidenti, non fece altro che rompere la Fede con la Tradizione cristiana, staccatosi, così, dall’albero della cristianità, cominciò un’altra esistenza autonoma, sì da poter dire, ora, che la massoneria non ha più nulla di cristiano. Come vedrete negli articoli  di questo blog.

Nella lettura di questi articoli tenete sempre bene a mente che nessuno di questi testi e’ uno scoop. Gli articoli nascono proprio dalle dicharazioni stesse di massoni, molti eventi e situazioni -di cui non avrete difficolta’ a trovare riscontri attraverso fatti verificatisi e altri testi sparsi per il web- vengono uniti e da questi pezzi riniti viene fuori chiaramente l’origine della massoneria e il suo fine spirituale.

La Massoneria e’ dietro ai governi e alle istituzioni, essa regna, impera, eppure non se ne parla nei TG ne’ sui giornali mainstream. Nessuno conosce i segreti della massoneria nemmeno gli iniziati, solo l’iniziato di 33° grado sa chi e’ il “grande architetto dell’universo” della massoneria, l’essenza e tutti i suoi segreti di una dottrina che si professa tollerante e non religiosa, ma in realta’ con dei riti e una dottrina molto ben precisi.
Colui che e’ considerato il papa della massoneria, Albert Pike nel suo famoso libro “Morals and Dogma” riferisce che il grande achitetto e’ Lucifero, e che l’essenza della sua pura dottrina verra’ rivelata al mondo dopo la terza guerra mondiale. Pike tra le altre cose fu quello che predisse nel 1870 con una stupefacente dovizia di particolari la prima, la seconda e la terza guerra mondiale con le relative moivazioni poi verificatesi letteralmente molti anni dopo. Anche diversi massoni di 33° grado, fra cui Juhani Julin- morto misteriosamente una settimana dopo aver rilasciato il suo testamento spirituale- confermo’ la dottrina massonica di Pike.

Le logge massoniche nascono nel tardo medioevo. Nel 1776 viene fondato l’ordine degli Illuminati da Adam Weishaupt. L’ordine si proponeva di accogliere i candidati più “illuminati” da poter inserire per il controllo della società. Che la massoneria sia stata progettata dagli ebrei e’ innegabile; la massoneria infatti pratica la Kabbalah ebraica, i suoi fini sono il Nuovo ordine mondiale e la ricostruzione del tempio di Salomone, gli stessi obiettivi della cricca sionista. Nasce per poter annebbiare il potere della Chiesa. Gli israeliti che nel frattempo abbandonano la Torah per seguire il Talmud (una raccolta di razziste frasi di rabbini in cui si spiega che la razza israelita oltre ad essere superiore e’ anche destinata a governare il mondo) non si rassegnarono alla sconfitta e alla loro diaspora. Durante gli anni essi non hanno mai smesso di odiare Gesu’ Cristo e la Sua Chiesa e non hanno mai cessato negli ultimi 2000 anni di combattere ferocemente la fede cristiana e la Chiesa che prima del Concilio Vaticano II (1960) combatte’ la massoneria con tenacia.

Il primo grande colpo della massoneria fu: la messa in atto della rivoluzione francese, la distruzione, delle monarchie cattoliche, l’unita’ d’Italia, l’istituzione del comunismo, l’indebolimento e la mondanizzazione della Chiesa a partire dal 1960 con il Concilio Vaticano II.
Oggi la massoneria si e’ infiltrata nelle alte gerarchie della Chiesa che invocano una dottrina diversa da quella che ci e’ stata tramanata dagli apostoli ma che moltissimi fedeli ancora custodiscono nonostante le persecuzioni ad opera dell’anti-chiesa che convive in seno alla vera Chiesa.

Abbattere le nazioni e abbattere la cristianita’. Fara’ molta impressione al lettore che le guerre e le rivoluzioni contemporanee, l’istituzione della UE sono in realta’ un tentativo di dstruggere l’antica morale cristiana per poter fondare il Nuovo Mondo e formare il futuro cittadino come un uomo amorfo, privo delle sue radici culturali, religiose, razziali e persino sessuali, per renderlo sempre piu’ solo e piu’ dominabile, il cristianesimo e’ il primo nemico da abbattere in questo senso.
L’unica soluzione -oltre ad una corretta informazione- e’ tornare alla fede e alla preghiera, alla preghiera vera fatta con fede, ai Sacramenti, rinunciando ai falsi profeti e alle false dottrine che ogni giorno vengono propinate, ricordando loro che Dio non cambia, come non cambia la Sua Parola, seguendo l’insegnamento di Gesu’ e invocando la protezione della Sua SS Madre Maria chiedendo loro di liberare la Chiesa e il mondo dalla Massoneria e dall’Apostasia. La vittoria finale sara’ di Cristo, egli prevedendo gli amari eventi di questi giorni  lo predisse gia’ duemila anni fa…