I miliziani di Iside: l’esercito degli Illuminati e la rivendicazione esoterica 2° parte

ISIDE-ISIS-ILLUMINATI-A cura di Floriana Castro Agnello-

IL SIMBOLISMO E LA RIVENDICAZIONE ESOTERICA DEGLI ATTENTATI

Uno, splendido rapporto pubblicato il 14 Novembre 2015, dal Ministero della Difesa (MoD) per i responsabili politici del Consiglio di Sicurezza (SC) afferma che gli attacchi del 13 Novembre a Parigi vanno paragonati a un “massacro rituale orchestrato/diretto” da una “cabala” segreta dei massoni ai vertici del potere di Central Intelligence Agency (CIA), Direzione generale francese per la sicurezza estera (Dgse), Secret Intelligence Service inglese (SIS/MI6), Direzione dell’Intelligence militare d’Israele (DMI) Mossad

IL GOVERNO FRANCESE, COME QUELLO AMERICANO E QUELLO ITALIANO O INGLESE E’ DOMINATO DALLA MASSONERIA. Molti politici di spessore, Hollande in primis, sono massoni, ed alcuni di loro hanno partecipati ad incontri del Bilderberg (club dei Rothschild) come Sapin, Moscovici, Valls e Fabius, Peillon, Cahuzac 
(clicca qui)

ty

A causa della rappresentazione di Isis con in braccio un bambino, le sette protestanti hanno falsamente e stoltamente accusato i Cattolici di aver esportato dalla simbologia pagana la venerazione a Maria SS Madre di Dio

la fenice

Un altro simbolo cabalistico-egizio LA FENICE sfoggiata da Hillary Clinton e in numerosi eventi culturali

Come nei delitti massonici di Jack lo Squartatore o di qualsiasi altro omicidio o massacro rituale la scena del crimine degli attentati di Parigi e’ ricca di simboli e significati esoterici. Cominciamo col discernere la simbologia che riguarda il nome di questo gruppo terrorista che si definisce ULTRA-ISLAMICO.

Secondo la versione ufficiale ISIS starebbe per “Islamic, Iraq, Syria”. Ma LA SIGLA ISIS POTREBBE significare anche : “Israeli Secret Intelligence Service” (piu’ avanti spieghero’ il perche’…). Inoltre “PER COINCIDENZA, O PER SINCRONICITA’ ” QUESTO ACRONIMO richiama pure LA DEA ISIS (Iside) evocata nella Cabala, se aggiungiamo il fatto che fra i creatori di questo terribie flagello ci sia un personaggio indicato piu’ volte come membro degli Illuminati ossia, John McCain, ambasciatore del governo ombra degli Stati Uniti e ideatore di tutte le primavere arabe (clicca qui) credo che non ci sia piu’ spazio per alcun dubbio, i creatori di questo male sono gli Illuminati. Isis nel paganesimo egizio, ripreso dalla cabala ebraica era la dea della maternità, della magia e della fertilità. la dea Isis rappresenta per gli occultisti la luminosa potenza lunare e il principio femminile. Viene spesso ritratta con grandi lunghe ali e a seno nudo allattare un infante.
Per farci capire meglio cosa rappresenti la dea Isis per gli Illuminati ci vengono incontro i loro stessi adepti. La cantante americana Katy Perry, figlia di un predicatore cristiano, ha ammesso in un’intervista di aver venduto la sua anima al diavolo per avere successo. Nel video “Dark Horse” la Perry veste i panni di una diabolica faraona. Il video e’ chiaramente ispirato dall’elite occulta, e’ intriso da miriadi di antichi simbolismi pagani egizi ad eccezione dell’occhio onniveggente che e’ non e’ un simbolo egizio, ma esclusivamente massonico. katy perry isisLa faraona (Katy Perry) riceve le ricchezze offertele in dono dai re suoi spasimanti di cui si fa beffe. Un corteggiatore islamico viene incenerito dalla magia della faraona, sul suo petto appare per un attimo un secondo pendaglio contenente il monogramma arabo del nome «Allàh»…, Subito dopo essa si impossessa dei gioielli del re che ha appena ucciso e se ne riempie la bocca. Questa immagine potrebbe significare che anche le nazioni islamiche dovranno sottomettersi, con le buone o con le cattive, al volere degli Illuminati. Ma alla fine ecco lo spasimante con al collo un pendente raffigurante l’occhio onniveggente, offrire alla faraona il dono piu’ gradito: una gigantesca Piramide fluttuante, che nasconde, sotto uno strato dorato una struttura illuminata.
A questo punto la piramide si illumina e la faraona si trasforma nella dea Isis spiegando le sue grandi ali. Isis rappresenta quindi una fase importante del progetto di un Nuovo Ordine Mondiale ormai in fase di ultimazione. (clicca qui)
Vediamo adesso di discernere la simbologia numerologica che si cela dietro questi tragici eventi accomapaganti dalla grancassa mediatica definiti ”atti di terrorismo islamico” per poter individuare la firma delle vere menti e il loro significato fortemente esoterico. Cominciamo con esaminare tre numeri molto cari alle scienze occulte, ossia il 7, il 13 e l’11.
I massoni non scelgono mai giorni caso, ogni azione massonica e’ accompagnata sempre da simbolismi e segnali. La cabala ebraica è il fondamento di ogni arte esoterica per mezzo dei numeri si arrivano a comprendere le chiavi. Qualche esempio pratico: Il numero 11 e’ legato al crollo delle Twin Towers, passando per l’11 marzo 2004 (attentato “terroristico alla metropolitana di Madrid). 11 e’ anche il giorno in cui Papa Bendetto XVI fu dimissionato (11 Febbraio).
Secondo gli occultisti, l’11 puo essere interpretato anche come la fine di un ciclo e l’inizio di uno nuovo con le conoscenze del viaggio appena terminato. Nei tarocchi, l’11 è il primo Numero Mastro e come tale è molto esigente, è una prova. Quando è presente questo numero c’è sempre qualcosa da nascondere, qualcosa che nasce da combinazioni losche create da molti individui, ed inevitabilmente ci sono dei tradimenti. Rappresenta anche il dominio imposto con la forza.
Ora veniamo al numero 13. Il numero 13 è legato indissolubilmente alla rivoluzione d’Ottobre (13 ottobre) che portò il potere comunista in Russia, le cui barbarie si sono riversate sul mondo intero. E’ anche il numero legato all’elezione al papato di Papa Francesco, eletto il 13 Marzo 2013, e’ un numero legato fortemente alla Francia, non solo per la strage di Parigi. Il numero 13 nella tradizione esoterica e’ indisolubilmente legato il venerdì 13 ottobre del 1307, proprio in Francia, il re Filippo il Bello, ordinò l’arresto dei Templari.  Da allora, quella data ha assunto una rilevanza fondamentale in determinati ambienti appunto esoterici e massonici. Il Gran Maestro dei Templari Jacques de Molay mori’ sul rogo nel Marzo di sette anni dopo davanti a Notre Dame. De Molay lancio’ una maledizione sul Papato e sulla Francia, quella che era all’epoca la piu’ grande Nazione Cattolica: “La casa reale Francese cadrà definitivamente entro la 13° generazione da Filippo IV”, Luigi XVI, 13° discendente di Filippo IV fu realmente l’ultimo Re di Francia abbattuto da quella rivoluzione che tutti conosciamo. 13 e’ anche il numero delle maggiori famiglie ebraiche degli Illuminati che dirigono il mondo.
Nei tarocchi il numero 13 indica cambiamento drastico. Secondo gli occultisti e satanisti, il 13 è l’antico numero della completezza, associato alla fine di un ciclo: ci sono tredici mesi lunari in un anno; tredici sono i segni nell’astrologia celtica, l’astrologia vede nello zodiaco 13 costellazioni. Il 13 dunque parla di nuovi inizi, mostra che i vecchi sistemi devono terminare per favorire le trasformazioni richieste.

url-14

Maria SS con la luna sotto ai piedi schiaccia la testa del malvagio serpente

Il 7 luglio 2005 e’ il giorno dell’attentato terroristico alla metropolitana di Londra, e il 7 gennaio 2015 e’ la volta degli attentati presso la sede di Charlie Hebdo, ufficialmente tutti attentati partoriti da menti islamiche. Il Sette viene considerato un numero magico per gli occultisti. Il numero sette e’ per loro espressione della globalità e dell’universalità, Il 7 è inoltre il numero della Piramide in quanto formata dal triangolo su quadrato.
Il numero 7 è inoltre decisamente importante per la Cristianita’, compare nella Bibbia per 424 volte. I numeri 11 e 13 sono legati alle due piu’ famose apparizioni della Beata Vergine Maria, 11 Febbraio apparizioni di Lourdes, 13 Maggio apparizioni a Fatima, in queste ultime la Madonna ha tra l’altro esplicitamente promesso che le macchinazioni e i calcoli dei figli delle tenebre nulla potranno contro il Trionfo del Suo Cuore Immacolato. 

Ad ogni modo anche se tutto cio’ dovesse trattare di un caso e’ bene ricordarsi che il mondo spirituale si esprime attraverso queste strane coincidenze ripetute in continuazione . E’ bene ricordare che la forte simbologia esoterica che si cela dietro gli attacchi terroristici viene confermata anche da uno dei massoni piu’ celebri d’Italia, Gioele Magaldi gran maestro del movimento massonico Grande Oriente Democratico in un’intervista rilasciata ad affaritaliani.it.
“ I tragici fatti di Parigi, sia del 7 gennaio che dello scorso 13 novembre 2015, sono anzitutto opera di coloro che hanno creato a tavolino prima Al Qaeda e poi l’Isis. Le menti e le mani che hanno prima pianificato ed effettuato gli attentati a “Charlie Hebdo” e poi le terribili stragi di venerdì 13 novembre 2015 sono le stesse, identiche. E sono menti e mani che amano particolarmente le simbologie della tradizione esoterica e massonica occidentale…Chi ha voluto realizzare la strage di Parigi, facendola compiere proprio un venerdì 13, ha mandato un segnale preciso di natura infra- massonica”.


san michele arcangeloSecondo la logica un’ azione dell’esercito degli Illuminati dovrebbe verificarsi tra il 13 e il 23 Marzo, evocando sempre la data simbolica dell’esecuzione di Jacques DeMolay
. Inoltre PROPRIO IL 23 MARZO 2016 AVVERRA’ L’ ECLISSI LUNARE , alla quale e’ legato il culto a Iside, percio’ ha un significato esoterico eccezionale per gli occultisti. La falsa dea, infatti in relazione alla sua congiunzione con la luna, diventa una potenza ctonica.  Questo avvenimento potrebbe incidere ulteriormente per la scelta di quel periodo. Sullo sfondo, in piena Quaresima, il “Giubileo straordinario” della Misericordia, annunciato dallo stesso pontefice proprio lo scorso 13 marzo 2015. Ma questa e’ una teoria mia personale. Speriamo non accada nulla. Per concludere:  La donna con la luna sotto ai piedi scaccera’ il culto a Iside e tutti gli idoli di questo mondo. Essa e’ stata delegata da Dio per schiacciare la testa del malvagio serpente. Chi sente Dio Padre del Signore Nostro Gesu’ Cristo come il proprio Padre e la Madonna come Madre non deve avere alcuna paura. Cio’ che stiamo vivendo e’ stato ampiamente profetizzato in duemila anni di storia cristiana, sappiamo che la Vittoria Finale sara’ di Cristo, ma dobbiamo assicurarci di stare dalla parte del bene; e’ tempo di riprendere la preghiera, i Sacramenti e il Rosario. E’ ora  di svegliarsi da questo torpore mentale, da questo rimbecillimento mediatico e di avvisare chi ci sta intorno. San Michele Arcangelo il generale delle schiere celesti ci assista, affinche’ Dio dia ai suoi la vittoria finale.  >>>>>>CONTINUA

Antimassoneria Copyright © 2015.

ARTICOLI CORRELATI

Politica, sesso e magia: cosi’ i figli delle tenebre assoggettano il mondo.

Le rivelazioni di Nicholas Rockefeller ad Aaron Russo sull’11 Settembre, femminismo, microchio e altri intrighi

I muscoli degli Immigrati e l’Europa senza cervello

La salvezza offerta a tutti i popoli da Gesu’: un ostacolo per il messianismo ebraico

Il marchio della bestia: il microchip una realta’ che sta per avverarsi

L’Anticristo in mezzo a noi: come stanno architettando la terza guerra mondiale

I commenti sono chiusi.